Hyakki Yagyou 2018

Torna la Marcia dei 100 Spettri!

Sabato 30 giugno, a partire dalle ore 22.00, in Via San Nicolò 15, Treviso ospiterà la 4° edizione della Hyakki Yagyou, l’evento dedicato agli yokai giapponesi e alle loro tradizioni.

Un’antica leggenda narra che ogni anno durante una calda notte d’estate gli spettri attraversano le strade del Giappone, e chiunque si imbatta nel loro cammino rischia la morte, a meno che non si protegga con delle pergamene manoscritte.

Questa tradizione, iniziata nel Nipponbashi d’Estate 2015, ha avuto nel corso degli anni un aumento notevole di partecipanti, portandoci, nel 2017, ad avere diversi problemi logistici dovuti al numero elevato di persone.

Per questo motivo, molti saranno i cambiamenti in questa edizione, maturati dopo anni di lavoro sulla marcia e sui suoi punti deboli.

Come ci si iscrive alla marcia e qual è il regolamento?

Regolamento Hyakki Yagyou 2018, da leggere con attenzione per tutti i partecipanti, sia per gli iscritti che per coloro che partecipano con un loro costume.

Cosa ci sarà di diverso nell’edizione 2018?

  1. La narrazione delle storie avverrà tramite un impianto audio: il problema maggiore nelle scorse edizioni era la difficoltà nel sentire le storie. Quest’anno i narratori avranno a disposizione microfoni e casse audio, che permetteranno a tutti di sentire le storie narrate.
  2. Il corcorso “Lo Yokai che c’è in te” avrà regole più precise e a tutela dei partecipanti. Tra le varie novità, l’istituzione di una giuria di tre persone, ognuna esperta nel proprio settore (tecnico / artistico / culturale), che permetterà un giudizio più obiettivo e strutturato. Inoltre, i concorrenti verranno visionati dalla giuria prima dell’inizio della marcia, così da permettere loro di scegliere il vincitore anche in caso di maltempo e annullamento della marcia (come è successo nel 2017).
  3. L’iscrizione sarà obbligatoria solo per chi partecipa al concorso e per chi vuole farsi truccare. Non sarà più quindi necessario compilare il modulo online per chi vuole portare un proprio costume ma non ha interesse a partecipare al concorso.
  4. I costumi dovranno essere legati alla tradizione nipponica, anche per coloro che partecipano solo alla marcia e non al concorso. La Hyakki Yagyou è dedicata agli yokai e agli yurei, e così deve restare.
  5. Il trucco verrà diviso per fasce orarie: chi sceglie di farsi truccare da noi sceglierà la fascia oraria preferita, nella quale permetteremo un massimo di 6 persone alla volta. Questo ci permetterà di evitare lunghe attese da parte degli iscritti.
  6. Potrete noleggiare uno yukata assieme al trucco, per vivere in maniera ancora più nipponica la marcia! Naturalmente, penseremo noi a vestirvi.
  7. Il ritmo di marcia verrà ulteriormente diminuito. Nonostante i nostri sforzi, anche l’anno scorso abbiamo notato che, per molti partecipanti, la camminata è risultata troppo veloce. Quest’anno implementeremo la logistica dei volontari e la comunicazione tra essi, per permettere una gestione migliore del ritmo e della folla.
  8. Il percorso della marcia sarà migliorato, includendo zone particolari e suggestive, per permettere agli yokai di realizzare set fotografici unici!
  9. Pubblicheremo online la mappa della marcia, e stamperemo delle copie da distribuire gratuitamente all’info point del Matsuri. In questo modo, anche chi ci raggiunge dopo potrà trovarci senza difficoltà!
  10. I premi saranno legati alla tradizione giapponese: scopriteli più in basso!

Quali sono i premi?

  1. Il primo premio per la Hyakki Yagyou 2018: una maschera originale giapponese in legno, datata anni ’50.

    Primo premio:
    Attestato di partecipazione
    Maschera giapponese da collezione scelta con cura dai volontari Nipponbashi
    Set fotografico con Massimo Malvestio + Book fotografico
    Workshop di 1 giorno nell’anno 2018 organizzato da Nipponbashi

  2. Secondo premio:
    Attestato di partecipazione
    Workshop di 1 giorno nell’anno 2018 organizzato da NipponbashiTutti gli yokai che partecipano con una loro maschera verranno, come sempre, fotografati da Massimo Malvestio durante la marcia. Stiamo scegliendo per quest’occasione dei posti unici, dove creare un’atmosfera unica!

 

La giuria

  • Giudice culturale: Dott.ssa Rossella Marangoni
  • Giudice tecnico: Emanuele Carbone (“Gloin Cosplay”)
  • Giudice artistico: Marlen Vazzoler (editor presso “Screen Week”)

I cambiamenti non intaccheranno però la sostanza della marcia, e il suo mettere in evidenza la creatività e la bellezza dei costumi che, ogni anno, sfilano per Treviso.

Ricordiamo infine i dettagli per le iscrizioni e il regolamento completo della Hyakki Yagyou 2018:

Regolamento Hyakki Yagyou 2018, da leggere con attenzione per tutti i partecipanti, sia per gli iscritti che per coloro che partecipano con un loro costume.

Vi aspettiamo a Treviso il 30 giugno alle 22.00, per una marcia fuori dall’ordinario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *