La stanza del Té

(fonte: Sito aziendale http://www.lastanzadelte.it/index.php

NEGOZIO CONVENZIONATO NIPPONBASHI
sconto del 10% sugli alimentari (tè, caffè, etc.)
sconto del 5% sull’oggettistica

Perché un negozio di tè e non uno, che so… di borse o di scarpe o per essere originali di abbigliamento? (chi parla è una donna ovviamente!)

Per la passione che mi ha ispirato il tè, per il rito di preparazione che induce alla calma, al rilassamento, per il profumo che sale dalla tazza, che riempie la bocca, per il calore che scalda le mani. Ma soprattutto per le varie e diverse culture e tradizioni che si nascondono dietro quelle foglioline.

È bello pensare che sia la bevanda di tutti da sempre: dalle corti dei re nel Vecchio Continente, a quelle degli imperatori in Cina, ai venditori ambulanti in India con il loro il chai speziato con latte, che ancora oggi tante volte fa da pasto alla gente che non può permettersi altro… un filo comune tra ceti diversi e tra epoche e paesi lontani: Europa, Cina, India, Giappone, Africa…

In un negozio di tè si entra e si è subito avvolti da un profumo indefinibile, perché un misto di aromi di frutti, di fiori, caffè, cioccolato, spezie… Tante persone mi chiedono: che profumo è questo? Chi può saperlo! È una fusione molto molto piacevole… irriproducibile, perché cambia ogni giorno, ogni volta che si apre un vaso di tè per farlo sentire al cliente.

Un tè non si compra e basta… si sceglie o si incontra per caso… dipende dall’umore del giorno, dal tempo che fa, da un profumo che colpisce più di altri e certo anche tanto dai consigli di chi lo propone. Per questo non bisogna avere fretta, ma guardare, annusare e ascoltare.

Buon divertimento!

Francesca

Use Facebook to Comment on this Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *