Hyakumonogatari Kaidankai – 100 storie di spettri

Hyakumonogatari Kaidankai, le cento storie di fantasmi
Sabato 1 luglio dalle ore 23:00 – Domenica fino alle ore 22.00
Vie e piazze del centro storico, Treviso

La grande novità del Nipponbashi Matsuri 2017 è lo Hyakumonogatari Kaidankai, una narrazione di storie di spettri giapponesi che si svolgerà durante tutto il festival.

Cos’è lo Hyakumonogatari Kaidankai?

hokusaiE’ una tradizione nipponica che affonda le sue origini nel periodo Edo (1604 – 1868). Di notte, in una stanza, al buio, si accendono 100 candele e si raccontano altrettante storie di fantasmi (kwaidan, in giapponese). Alla fine di ogni storia si spegne una candela, aumentando l’oscurità all’interno della stanza.
Allo spegnimento dell’ultima candela, si narrà compaia Aoandon, uno yokai rappresentato da una donna dai lunghi capelli neri e con due piccole corna sulla testa.

Il Nipponbashi ha deciso di riproporre il gioco, che avrà inizio durante la Hyakki Yagyō e si concluderà la domenica sera a chiusura del festival, durante il quale verranno narrate storie dell’orrore tradizionali e urban legends giapponesi che vi faranno accapponare la pelle.

CONTEST “SCRIVI IL TUO KWAIDAN” – ENTRO IL 15 GIUGNO 2017

Visitate la pagina del concorso per conoscere il regolamento e iscrivervi!

Se avete una vostra storia da raccontare potete partecipare al contest di scrittura!
Le storie più belle verranno selezionate e narrate durante il Matsuri, oltre che ricevere bellissimi premi.
Inoltre ci sarà la possibilità di acquistare la raccolta di tutte le storie che sentirete in un elegante libro rilegato che sarà prenotabile presso Ikiya.

Use Facebook to Comment on this Post