Corsi di cucina 2013 con Yuri

Arriva il nuovo anno e arrivano anche i nuovi corsi del Nipponbashi! Ripartiamo quindi con la cucina giapponese di Yuri, un corso che ha riscosso un enorme successo e che quindi non possiamo farvi mancare!

Le prime 3 lezioni affronteranno nuove ricette, mentre le successive 3 ripropongono quelle di dicembre.

Segnatevi quindi le date!

3° ciclo di cucina giapponese: giovedì 17 gennaio / giovedì 24 gennaio / giovedì 31 gennaio 2013

  • 1° lezione (20.00 – 23.30)
    Ramen
    : spaghetti di frumento in brodo di pesce/carne, arricchiti con verdure e carne.
    Chashu: arrosto di maiale alla giapponese.
    Tsukudani: misto di macinato di maiale, alghe kombu e katsuobushi cotti in salsa di soia per condire il riso, accompagnati da riso bianco. Lo tsukudani insegna agli studenti ad utilizzare gli avanzi degli ingredienti del brodo per il ramen.
  • 2° lezione (20.00 – 23.30)
    Nikujaga: stufato giapponese di manzo e patate.
    Zuppa di miso con tofu e cipollotti, accompagnata da riso bianco.
    Karinto: frittelle giapponesi al sesamo e caramello.
  • 3° lezione (20.00 – 23.30)
    Nikuman: pane al vapore con ripieno di maiale/manzo
    Anman: pane al vapore con ripieno di crema di fagioli rossi
    Zuppa di alghe wakame al sesamo.

Numero di allievi: minimo 10, massimo 15.

Costo (comprensivo di ingredienti e dispense): 120,00€ per tutte e 3 le lezioni + tessera associativa.

Riproposta del 2° ciclo di cucina giapponese: martedì 12 marzo / martedì 19 marzo / martedì 16 marzo 2013

  • 1° lezione (20.00 – 23.30)
    Sukiyaki
    : piatto unico, si prepara mettendo a cucinare gli ingredienti (carne di manzo, funghi, verdure…) in una pentola al centro della tavola.
    Sunomono
    : insalata giapponese che si può preparare con diversi ingredienti, i quali di solito sono marinati.
    Anmitsu
    : macedonia giapponese composta frutta e shiratama mochi.;
  • 2° lezione (20.00 – 23.30)
    Katsudon
    : è una delle forme più famose di donburi costituito da una cotoletta di maiale impanata e fritta (ovvero il tonkatsu), uova, e condimenti vari da versare sul riso caldo.
    Oyakodon
    : sempre un piatto donburi, è costituito da cosce di pollo e uova cotti e adagiati sul riso caldo.
  • 3° lezione (20.00 – 23.30)
    Tamagoyaki
    : frittata giapponese di forma rettangolare.
    Onigiri
    : polpette di riso di varie forme e vari ingredienti.
    Tori no karaage
    : pollo fritto alla giapponese.
    Sake no shioyaki
    : salmone salato alla griglia.
    Horenso no goma-ae
    : insalata di spinaci al sesamo.

Numero di allievi: minimo 10, massimo 15.

Costo (comprensivo di ingredienti e dispense): 120,00€ per tutte e 3 le lezioni + tessera associativa.

Use Facebook to Comment on this Post