Workshop e dimostrazione di ikebana

Nella giornata di domenica 15 aprile il Nipponbashi presenta ai propri visitatori, grazie alla preziosa collaborazione dell’Ikebana Ohara Study Group Venezia, un pomeriggio di approfondimento dell’arte giapponese della composizione dei fiori, l’ikebana, attraverso una dimostrazione pubblica e un workshop a numero chiuso.

Un’esperienza unica per comprendere meglio quest’arte nipponica attraverso la collaborazione di maestri intervenuti appositamente per noi!

Cos’è l’ikebana? (tratto dal sito ufficiale dell’Ikebana Ohara Study Group Venezia)

L’ikebana è l’arte tradizionale giapponese di disporre i fiori.

La sua è una storia molto antica. Nasce in Cina nel periodo della dinastia Tang che allora dominava tutto il mondo orientale, gli ambasciatori giapponesi affascinati da questa cultura introdussero all’inizio del VI secolo nel loro paese non solo il buddhismo ma anche l’usanza di offrire fiori alle divinità.

In Giappone l’arte di disporre i fiori assunse i connotati di una vera disciplina.

Alla base di questo vi è il profondo rapporto tra uomo e natura, un modo sempre nuovo e mutevole di concepire i fiori e l’arte di comporli.

L’ikebana è l’osservazione continua della natura, del suo ritmo stagionale, che dovrà sempre essere rispettato nelle composizioni, che devono essere il risultato di un equilibrio di forme dove lo spazio vuoto diventa essenziale per definire lo spazio compositivo.

Grande influenza sull’ikebana ebbe anche l’introduzione in Giappone della pratica buddhista della meditazione Zen. L’ikebana divenne allora la massima espressione di questa disciplina tanto da essere ritenuta idonea a purificare la mente e fu adattata alle esigenze marziali dei Samurai.

E’ importante creare un senso di armonia tra i materiali,il vaso e la loro collocazione in esso, in quanto queste sono caratteristiche fondamentale dell’estetica giapponese.

A partire dalla metà del XV secolo, con la creazione dei primi stili classici, l’ikebana non ebbe più solo un significato religioso ma diventò un’arte indipendente sempre però strettamente legata a significati simbolici e filosofici.

I primi maestri furono monaci e membri della nobiltà, ma con il trascorrere del tempo e precisamente nel XVII secolo quest’arte floreale prese il nome ufficiale di Ikebana, nacquero le prime scuole, cambiarono gli stili e l’ikebana diventò un’arte che apparteneva a tutta la società giapponese.

Una composizione di ikebana può essere formata da un solo fiore o da diversi tipi di materiale quello che è importante e che è comune a tutte le scuole di ikebana è che la scelta di ogni singolo ramo, foglia, fiore, richiede un’accurata ricerca, la nostra ispirazione ed una visione interna di quello che vogliamo rappresentare.

Una composizione di ikebana richiede l’apprendimento di tecniche considerevoli che serviranno all’allievo perché l’ikebana è un’arte creativa e la tecnica è messa al servizio della nostra fantasia, della nostra ispirazione e per ottenere tutto questo sarà inoltre necessario creare dentro di noi un momento di silenzio interiore, di serenità perché sarà l’inizio di un rito di rapporto individuale con ciascun elemento vegetale, per dargli la giusta collocazione in un insieme armonioso.

Oggi, l’ikebana è un’espressione artistica, che ha saputo adeguarsi alle esigenze figurative del nostro tempo, alla richiesta di poter essere inserita nelle nostre case moderne e di entrare a far parte integrante della vita di tutti i giorni.

Chi sono i maestri che interverranno al Nipponbashi?

Nel mese di aprile 2011 l’Headquarter dell’Ikebana Ohara di Tokyo ha autorizzato la formazione dello Study Group di Venezia.

Group leader dello Study Group è Paola Piras, II Master della Scuola Ohara.

Paola Piras inizia il suo percorso di Ikebana a Milano nel 1975 sotto la guida di Jenny Banti Pereira, continuando i corsi presso il Chapter di Ikebana Ohara  di Milano del quale  attualmente ricopre la carica di Vice Presidente.

Dal 1994 è membro dell’E.O.T.A. ( European Ohara Teachers Association), partecipa regolarmente ai seminari tenuti in Europa da Maestri giapponesi ed ha al suo attivo seminari di approfondimento in Giappone.

Tiene dimostrazioni presso Musei, Biblioteche, Enti Pubblici e Privati, partecipa a manifestazioni floreali e culturali con i suoi gruppi di studio.

Insegna regolarmente ikebana a tutti i livelli presso i gruppi che fanno capo allo Study Group di Venezia.

Come si svolgeranno dimostrazione e workshop?

Dimostrazione di ikebana (ingresso libero e gratuito): introduzione storica sull’ikebana ed esecuzione di 5 composizioni che illustrano il cammino della scuola Ohara.

Luogo e ora: Salone Borsa della Camera di Commercio, domenica 15 aprile, dalle 14.00 alle 15.30.

Workshop di ikebana (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA): breve introduzione storica sull’ikebana / esecuzione e spiegazione da parte dell’insegnante di una composizione semplice ma molto rappresentativa della scuola Ohara / esecuzione da parte degli iscritti, correzione e valutazioni finali.

Luogo e ora: Salone Borsa della Camera di Commercio, domenica 15 aprile, dalle 16.30 alle 18.30.

La prenotazione può avvenire online attraverso l’apposito modulo oppure direttamente a Treviso presso il negozio giapponese Ikiya, in Via San Francesco 12 (tel 0422 583130).

Use Facebook to Comment on this Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *