I Poveri di Sodio al Nipponbashi!

Dopo una giornata di gare, workshop e dimostrazioni, cosa c’è di meglio di un paio d’ore di svago e divertimento puro? Ecco quindi che lo staff del Nipponbashi ha chiamato per voi i Poveri di Sodio, cover band rock di canzoni dei cartoni animati.

Piazza San Vito si trasforma per 2 ore in un palco dove potrete rivivere i più bei momenti della vostra infanzia!

Chi sono i Poveri di Sodio?

I Poveri di Sodio sperimentano da un paio d’anni un farmaco per favorire il buon umore; si tratta di un coktail il cui principio attivo sono le più famose sigle di cartoni animati e di telefilm dagli anni 70 ad oggi. L’aspetto curioso? Sembra funzionare.

Nei loro concerti, Cuk (voce e basso), Dado (voce e chitarra), Arumi-chan (voce, flauto e percussioni), Lancio (voce e tastiere) e Busso (voce e batteria) vi faranno passare un paio d’ore ricordando le figuracce di Gigi la trottola, le avventure di Sandokan e il valore di Jeeg Robot d’acciaio. Accompagneranno la vostra memoria nella foresta dei Puffi e nella contea di Hazzard, riservando per i più coraggiosi anche una visita guidata alla Tana delle Tigri con Carletto e i suoi amici mostriciattoli.

Tornare bambini per una sera aiuta ad alleggerire lo stress: le sigle tv sono una chiave per farlo. Provare per credere! Nessuna controindicazione!

Nati dalle ceneri degli Idle, gruppo meteora formato e morto in occasione di una festa universitaria, e dal comune amore per cartoni animati e fumetti, i Poveri di Sodio scelgono il proprio nome specialmente ispirandosi alla loro generale condizione mentale, ossia quella di “poco sale in zucca”.

Hanno il loro debutto il 19 Novembre 2004: da allora, la loro attività si e’ svolta principalmente tra Verona e dintorni, ma con apparizioni anche sulle scene di altre citta’ (Milano, Lucca, Bergamo, …), e li ha portati ad esibirsi anche presso alcune fiere del settore (Fumettopoli, Rumicon, LuccaComics).

Nel 2009 iniziano una collaborazione con il comico Omar Fantini (Colorado Cafè / Central Station MTV); dalla fusione dei due spettacoli nasce uno show comico-musicale sulla TV e gli anni ’80, dove la musica fa da spalla al comico mentre gag e battute fanno da collante tra gli stacchi musicali. Spettacolo volto a dimostrare inequivocabilmente, attraverso un’approfondita ed ironica panoramica, come i telefilm (“MacGyver”, “Chips” con Poncherello, “Hazzard” con Bo e Luke e la cugina Daisy, …) e i cartoni animati (“I Puffi”, “Holly e Benji”, “Lady Oscar”, …) abbiano segnato profondamente un’intera generazione.

La formazione originaria di cinque elementi si arricchisce di flauto-voce femminile nel Maggio 2005; nel Marzo dell’anno successivo il gruppo passa da due ad un solo chitarrista; nella primavera 2009 cambia il tastierista ed e’ in questa formazione che si presenta oggi.

Data e orario: sabato 24 settembre ore 21.00

Luogo: Piazza San Vito

Use Facebook to Comment on this Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *