Nipponbashi di primavera – domenica 17 aprile 2011

Loggia dei Cavalieri

10.00 – 20.00: mercatino giapponese con diversi stand inerenti al Giappone. A disposizione dei visitatori alimentari giapponesi, kimono, action figures, art books, bonsai e molto altro.

10.00 – 14.00: workshop sulle tecniche manga tenuto dall’Accademia Europea di Manga.

15.00 – 18.00: workshop di yuzen (pittura su seta) tenuto dalla maestra Kataoka Kazuko.

18.30 – 20.00: workshop di furoshiki tenuto da Furoshiki Style

Tutto il giorno (10.00 – 20.00): gare ufficiali di Go (scacchi giapponesi) e dimostrazioni, organizzati dall’Associazione VenetoGo

Scuole medie Stefanini

16.00 – 19.00: gara di cosplay con premiazione

19.00 – 20.30: conferenza “Dal passato per l’arte: l’eredità di una geisha” di Sharon Francois

20.30 – 21.00: premiazione concorso di disegno indetto da Disegnamo.it dal tema “Non solo sushi”

21.00 – 23.00: cineforum ad ingresso gratuito: Pom Poko dello Studio Ghibli

23.00: chiusura ufficiale della manifestazione con lancio delle lanterne volanti dallo spiazzo delle Scuole medie Stefanini.

La seconda e ultima giornata del Nipponbashi di primavera è stata all’insegna del divertimento e dei fumetti. E’ iniziata al mattino con il workshop di tecniche manga, che ha registrato il tutto esaurito, per poi proseguire al pomeriggio con lo “sdoppiamento” della manifestazione, che ha proseguito in contemporanea sia alla Loggia dei Cavalieri che all’auditorium delle Scuole medie Stefanini.

Alla Loggia sono proseguiti gli ormai avviati workshop, mentre alle Stefanini è iniziato lo spettacolo vero e proprio, con la gara di cosplay, che per essere stata alla sua prima edizione ha avuto un riscontro incredibile, motivandoci a fare sempre meglio anche in questo ambito!

I vincitori della prima edizione del Nipponbashi Cosplay sono stati:

  • Per il premio “Costume più creativo” offerto da www.disegnamo.it ha vinto Cyndy Salvemini con Miku Hatsune (Vocaloid).
  • Per il premio “Miglior interpretazione” assegnato dal maestro Daniele Correggioli hanno vinto Annachiara Miotto (Road Kamelot) ed Alessandro Graziotto (Allen Walker) con un gruppo D Gray man.
  • Per il premio “Nipponbashi” offerto da Ikiya ha vinto Eleonora Guglielmi con Tsuruya san (Suzumiya Haruhi).
  • Per il premio “Costume più difficile” offerto da Suzaku Manga Cafè ha vinto un gruppo sulla serie D Gray Man: Sara Collatuzzo (Kanda Yuu), Manuel Saba (Conte del millennio), Donatella Buffon (Jasdebi), Maddalena Montecchio (Road Camelot), Francesca Tuzzato (Komui Lee), Giulio Brugnera (Marian Cross), Federica Mantovani (Allen Walker), Chiara tessari (Lavi), Letizia Negrisolo (Allen – Crown clown), Frassinella Claudia (Debitto).

Dopo il divertimento, però, è stata la volta di tornare alla cultura, con la conferenza sulla geisha tenuta dalla bravissima scrittrice Sharon Francois, che ha trattato questo delicatissimo argomento con professionalità e soprattutto simpatia.

La parte finale della serata è stata lasciata al film d’animazione dello Studio Ghibli “Pom Poko“, seguito dalla conclusione della manifestazione con il lancio delle lanterne volanti dallo spiazzo delle Stefanini. Un momento magico e affascinante, che ha chiuso 3 giorni di cultura, divertimento e spettacolo organizzati dalla nostra associazione, con un arrivederci alla prossima edizione!

Fotografie a cura di: Katsuya / Alberto Cimitan / Massimo Malvestio

Use Facebook to Comment on this Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *